Ricorso congiunto per divorzio

1 – Si acquisisce la documentazione “necessaria”, che, mettendoci nel caso più frequente statisticamente del n 2 dell’art. 3 L. 898/70, è data da: estratto dell’atto di matrimonio; certificati contestuali dei coniugi; ricorso+ omologa oppure sentenza di separazione; dichiarazioni dei redditi di entrambi i coniugi relative all’ultimo triennio.

  1. Si redige il ricorso seguendo la formula A.
  2. Si depositano ricorso e documentazione.

N.B. Al momento del deposito occorrerà compilare il c.d. “modulo ISTAT” e la nota di iscrizione a ruolo.

  1. Si rivisita la cancelleria dopo congruo termine per leggersi il decreto presidenziale di convocazione.
  2. Si compare all’udienza.

Elementi per l’inserimento dei contenuti

Sanguineti, Pratica civile ragionata
Key Editore


per visualizzare il resto del contenuto. Se non sei un membro Registrati GRATIS.
Share