Sezione III

Home 9 Sentenze 9 Cassazione Civile 9 Archivio della categoria 'Sezione III'

Violazione del consenso informato: conseguenze

La violazione, da parte del medico, del dovere di informare il paziente, può causare due diversi tipi di danni: un danno alla salute, sussistente quando sia ragionevole ritenere che il paziente, su...

La presunzione ex art. 2054 c. 2 c.c.

La presunzione di eguale concorso di colpa stabilita dall'art. 2054 c.c., comma 2, ha funzione sussidiaria, operando soltanto nel caso in cui le risultanze probatorie non consentono di accertare...

L’onere della prova ex art. 2051 c.c.

L’onere della prova ex art. 2051 c.c.

In caso di sinistro avvenuto su strada, dei danni conseguenti ad omessa o insufficiente relativa manutenzione il proprietario (art. 14 C.d.S.) o il custode (tale essendo anche il possessore, il...

L’insidia e il trabocchetto

L’insidia o trabocchetto determinante pericolo occulto non è elemento costitutivo dell’illecito aquiliano, in quanto non previsto dalla regola generale ex art. 2043 c.c. nè da quella speciale di cui...

Nomina giudiziale dell’amministratore

Nomina giudiziale dell’amministratore

Il decreto emesso ex art. 1129 c.c., comma 1, ha ad oggetto esclusivamente la nomina dell’amministratore da parte del tribunale, in sostituzione dell’assemblea che non vi provvede, senza che muti...

La liquidazione del danno non patrimoniale

Al fine di garantire non solo un'adeguata valutazione delle circostanze del caso concreto, ma anche l'uniformità di giudizio a fronte di casi analoghi, il danno da perdita del rapporto parentale...

IL CONTRATTO A FAVORE DI TERZO

IL CONTRATTO A FAVORE DI TERZO

La disposizione di cui all'art. 1412 c.c., comma 2, in base alla quale, con riferimento al contratto a favore del terzo, la prestazione al terzo, dopo la morte dello stipulante, deve essere eseguita...

Responsabilità della casa farmaceutica

La casa farmaceutica che abbia promosso, mediante la fornitura di un farmaco, una sperimentazione clinica - eseguita da una struttura sanitaria a mezzo dei propri medici - può essere chiamata a...

IL CONTATTO SOCIALE IN AMBITO MEDICO

La categoria della responsabilità da "contatto sociale" in ambito di responsabilità sanitaria venne elaborata per inquadrare secondo il paradigma contrattuale la responsabilità dei medici dipendenti...

Responsabilità del notaio

Responsabilità del notaio

Il notaio è tenuto a verificare il grado di stabilità della sentenza di primo grado o, quantomeno, a dare prova dell'informativa offerta alle parti circa il significato da darsi alla assenza di una...

L’ESTENSIONE DEL DOVERE DI CONSIGLIO DEL NOTAIO

L'estensione del dovere di consiglio del notaio non vale fino al punto da ricomprendere tra gli obblighi di informativa e di consulenza, cui lo stesso è tenuto  al momento del rogito, tutti gli...

I LIMITI DEL DOVERE DI CONSIGLIO DEL NOTAIO

I LIMITI DEL DOVERE DI CONSIGLIO DEL NOTAIO

Il dovere di consiglio del notaio non può spingersi, pena la violazione del reciproco dovere della buona fede gravante sui contraenti, sino a richiedere al notaio il dovere di rappresentare agli...

IL DOVERE DI CONSIGLIO DEL NOTAIO

Il notaio è tenuto ad adempiere con la diligenza qualificata ex art. 1176 c.c., comma 2 e art. 2236 c.c.  ed è tenuto al dovere di consiglio. Tale obbligo trova  fondamento, non già nella diligenza...

La responsabilità del notaio

La responsabilità del notaio

La pacifica conoscenza da parte del notaio del regime demaniale del bene e della derivazione del diritto superficiario dalla concessione necessariamente esigono che il suo dovere di diligenza si...

Cassazione Civile, Sezione III, 5 luglio 2017, n. 16484

Cassazione Civile, Sezione III, 5 luglio 2017, n. 16484

Titoli di credito – perdita reversibile di assegni e cambiali – danno risarcibile FATTI DI CAUSA 1. Con la sentenza impugnata, pubblicata il 24 febbraio 2015, la Corte d'Appello di Milano ha accolto...

Cassazione Civile, Sezione III, 19 maggio 2017, n. 12616

Cassazione Civile, Sezione III, 19 maggio 2017, n. 12616

Fatti di causa 1. (…) – a seguito del decesso in servizio del padre, Sovrintendente della Polizia di Stato –, in data (…), convenne in giudizio il Ministero dell'Interno per conseguirne la condanna...

Cassazione Civile, Sezione III, 10 marzo 2011, n. 5701

Cassazione Civile, Sezione III, 10 marzo 2011, n. 5701

SVOLGIMENTO DEL PROCESSO Con atto 28 febbraio 2000 […] ha convenuto in giudizio, innanzi al Tribunale di Nocera Inferiore, […] chiedendone la condanna al pagamento della somma di L. 46.557.393. Ha...

Cassazione Civile, Sezione III, 27 maggio 2010, n. 12972

Cassazione Civile, Sezione III, 27 maggio 2010, n. 12972

SVOLGIMENTO DEL PROCESSO 1.1. Con sentenza in data 13 novembre 2002, il Tribunale di Trieste  —   per quanto ancora interessa in questa sede  —   accoglieva la domanda proposta dalla s.a. L'UNION...

Cassazione civile, Sezione III, 31 marzo 2010, n. 7787

Cassazione civile, Sezione III, 31 marzo 2010, n. 7787

SVOLGIMENTO DEL PROCESSO Con decreto ingiuntivo del 3 giugno 1992, il Presidente del Tribunale di Napoli ingiungeva […] il pagamento, in favore, della somma di L. 70.018.100, a titolo di pagamento...

Cassazione Civile, Sezione III, 16 aprile 2009, n. 9012

Cassazione Civile, Sezione III, 16 aprile 2009, n. 9012

SVOLGIMENTO DEL PROCESSO Con citazione del 27 marzo 2002 la s.r.l. Osai deduceva: 1) gestiva a ((…)) il parco dei divertimenti denominato (…) ed era proprietaria, all'interno del parco, dell'azienda...

Newsletter