6. Le responsabilità del Sindaco

IL PUNTO N. 6 Prof. Vittorio Italia Le responsabilità del Sindaco non sono stabilite in modo chiaro dalle leggi vigenti, e sorgono numerosi interrogativi sull’estensione di queste responsabilità, specie per l’attività del Sindaco come “capo dell’amministrazione comunale” (art. 48 TUEL). Anche nei Comuni piccoli, ma specialmente nei Comuni di medie o grandi dimensioni, il Sindaco Leggi tutto …

Share

5. I Comuni e la capacità contrattuale di diritto privato

IL PUNTO N. 5 Prof. Vittorio Italia Premessa. Vi sono ancora molti interrogativi sui Comuni e sulla loro capacità contrattuale di diritto privato. Ad esempio, un Comune può stipulare un contratto di compravendita secondo le regole del diritto privato? Oppure, può stipulare degli accordi con dei privati, per risolvere un problema che riguarda alcuni aspetti Leggi tutto …

Share

Brevi note sulla revoca degli assessori comunali

Prof. Mario Bassani Il TAR della Basilicata, con sentenza della Prima Sezione 16 aprile 2021 n. 303, è tornato sulla questione della legittimità della revoca di assessore da parte del sindaco per ragioni di merito. La controversia era nata da un forte dissenso all’interno della giunta comunale al punto da produrre una frattura insanabile sui Leggi tutto …

Share

4. I Comuni piccoli e la loro fusione

IL PUNTO N. 4 Prof. Vittorio Italia L’ordinamento amministrativo italiano è costituito in ampia parte da Comuni piccoli, chiamati in termini critici: “Comuni polvere”. Le ragioni storiche che li hanno determinati e mantenuti sono oggi superate, ed i Comuni piccoli non possono essere difesi dai nomi tradizionali, dal gonfalone, o dalla persona del Sindaco. È Leggi tutto …

Share

LE NUOVE REGOLE PER LE ASSEMBLEE DI CONDOMINIO IN VIDEOCONFERENZA

Prof. Vittorio Italia SOMMARIO: 1. Premessa – 2. Se la modifica delle modalità delle videoconferenze condominiali poteva essere contenuta nelle norme di attuazione del Codice civile, o se doveva esse stabilita in una norma del Codice civile. – 3, Esame dell’ inciso: “ anche ove non espressamente  stabilite dal regolamento condominiale (…) – 4. Esame dell’ inciso: Leggi tutto …

Share

3. Il Regolamento degli uffici e dei servizi

IL PUNTO N. 3 Prof. Vittorio Italia Tra i numerosi regolamenti dell’Ente locale, quello che appare più importante è il Regolamento dell’ordinamento degli uffici e dei servizi, di cui agli articoli 7 e 48 del TUEL. La denominazione indica che questo Regolamento dovrebbe contenere la disciplina normativa, organica e completa, dell’ “ordinamento” degli uffici e Leggi tutto …

Share

La repressione dell’abusivismo edilizio ed il silenzio dell’amministrazione

Avv. Brunello De Rosa “Sussiste l’obbligo dell’Amministrazione comunale di provvedere sull’istanza di repressione di abusi edilizi realizzati su area confinante, formulata dal relativo proprietario, il quale, appunto per tale aspetto che si invera nel concetto di vicinitas, gode di una legittimazione differenziata rispetto alla collettività subendo gli effetti nocivi immediati e diretti della commissione dell’eventuale illecito Leggi tutto …

Share

2. Il controllo interno negli Enti locali

IL PUNTO N. 2 Prof. Vittorio Italia Nel diritto privato, le persone che sono ritenute incapaci di compiere atti giuridici (minori, inabilitati, minori) sono sottoposti alla tutela dei genitori, di un curatore o di un tutore, che svolgono un controllo, e che agiscono per essi. Nel diritto pubblico, ed in particolare negli enti locali, per Leggi tutto …

Share

STATO E REGIONI IN TEMPO DI PANDEMIA

Prof. Mario Bassani Si sta discutendo, anche con l’intervento di autorevoli giuristi, sui criteri seguiti e sugli strumenti idonei a proteggere dalla diffusione di morbi presenti nel territorio nazionale ed anche nel resto del mondo quando, come nell’attualità di pandemia, il Paese si trova ad affrontare una drammatica evenienza sanitaria. Il dibattito nasce dalla interpretazione Leggi tutto …

Share

NOTE SUGLI STATUTI DI PARTITI E MOVIMENTI POLITICI PRESENTI IN PARLAMENTO

Prof. Mario Bassani                                           Premessa. L’articolo 1 del  decreto legge 28 dicembre 2013 n. 149, convertito con modificazioni in legge 21 febbraio 2014, ha abolito il finanziamento pubblico ai partiti politici e ha ammesso l’accesso alla Leggi tutto …

Share