Brevi note sulla revoca degli assessori comunali

Prof. Mario Bassani Il TAR della Basilicata, con sentenza della Prima Sezione 16 aprile 2021 n. 303, è tornato sulla questione della legittimità della revoca di assessore da parte del sindaco per ragioni di merito. La controversia era nata da un forte dissenso all’interno della giunta comunale al punto da produrre una frattura insanabile sui Leggi tutto …

Share

La repressione dell’abusivismo edilizio ed il silenzio dell’amministrazione

Avv. Brunello De Rosa “Sussiste l’obbligo dell’Amministrazione comunale di provvedere sull’istanza di repressione di abusi edilizi realizzati su area confinante, formulata dal relativo proprietario, il quale, appunto per tale aspetto che si invera nel concetto di vicinitas, gode di una legittimazione differenziata rispetto alla collettività subendo gli effetti nocivi immediati e diretti della commissione dell’eventuale illecito Leggi tutto …

Share

Incidente stradale causato da un cane randagio: chi ne risponde e paga i danni?

Secondo il Tribunale civile di Brindisi (30 marzo 2018, n. 443) non può essere accolta la domanda di risarcimento dei danni richiesta da un cittadino, che, guidando la propria automobile, a causa di un cane randagio che aveva attraversato la strada, aveva perso il controllo del veicolo, che era andato fuori dalla carreggiata.  Il fatto Leggi tutto …

Share

Può essere impedito alle guide ambientali escursionistiche di svolgere la loro professione in ambiti montani?

Secondo il TAR Piemonte, II, 9 maggio 2018, n.564, l’accompagnamento lungo percorsi montani può essere condotto anche dalle Guide Ambientali e non solo dalle Guide Alpine e dagli Accompagnatori di Media Montagna purché siano osservate le regole delle rispettive discipline professionali. Il Fatto Con deliberazione 21 novembre 2016, n. 29-4237, la Giunta Regionale del Piemonte Leggi tutto …

Share

Un pony può essere qualificato come “animale da compagnia”?

Secondo il Tribunale amministrativo regionale della Puglia – Lecce, Sezione II, 6 marzo 2018, n. 388, la risposta è affermativa, ed i Giudici hanno dichiarato illegittima l’ordinanza di un Sindaco che, per motivi igienici, aveva stabilito che un pony fosse allontanato dalla stalla collocata nell’ abitato del Comune. Il Fatto In un Comune della Puglia, Leggi tutto …

Share

Quando un Consigliere comunale, assente per moltre sedute consecutive, può essere dichiarato decaduto?  

La cognizione sulla pronuncia di decadenza del Consigliere comunale per assenze ingiustificate appartiene alla competenza del giudice amministrativo in quanto, pur incidendo su un diritto soggettivo pubblico alla funzione elettiva, la pronuncia medesima è espressione del potere amministrativo che viene esercitato, sia pure con il controllo di legittimità, con criteri discrezionali. La decadenza dalla carica Leggi tutto …

Share